25° ATFMR – Tra festa e discorsi

Quale miglior occasione per festeggiare i 25 anni dell’ATFMR se non incontrarsi tutti intorno ad un tavolo e condividere buon cibo e buon vino, oltre all’ottima compagnia? E così è stato domenica 27 novembre al Saliciolo di Tenero. Sito molto adatta sia per i bambini, visto l’ampio spazio esterno corredato di cavallo, capretta e galline, sia per i genitori, grazie all’ambiente familiare e intimo che i proprietari sono riusciti a creare all’interno.

Al nostro arrivo, che emozione, c’era la televisione a riprendere l’evento, trasmesso la sera stessa durante  Il Quotidiano e un’animatrice ad attendere i bambini per intrattenerli prima del pranzo, durante i momenti ufficiali della giornata, quando cioè si sono tenuti i discorsi della presidente dell’associazione Anna Maria Mastrorilli, della vicepresidente Serena Giudicetti, di Maurizio Battiston, rappresentante del Cantone e, con nostro grande onore e piacere, di Monique Gerber, presidente della SVAMV/FSFM, l’associazione mantello delle famiglie monoparentali svizzere.

Nell’esposizione della nostra presidente si è voluta ripercorrere al fine di una rivalorizzazione la storia e le conquiste dell’associazione, sia sul piano giuridico-politico, sia sul piano sociale (per chi fosse interessato vi rimandiamo al sito www.famigliemonoparentali.ch dove viene riportata per esteso tutta la storia dell’ATFMR). Serena Giudicetti, invece, ha posto l’attenzione sull’attività, sugli obiettivi e sulle finalità dell’associazione.

La “presidentissima” signora Gerber ha voluto ricordare ai presenti quello per cui sta lottando la SVAMV, ossia che tutte le forme di famiglia abbiano nella società lo stesso peso e gli stessi diritti, che nessun bambino debba vivere nella povertà, che uomini e donne abbiano, a parità di qualifica, il medesimo stipendio. Infine, ha anticipato la notizia che presto avrebbe avuto un incontro con la consigliera federale Simonetta Sommaruga per discutere della legge sugli alimenti per i bambini.

Dal canto suo, Maurizio Battiston, come rappresentante del DSS/Infofamiglie e nostro referente, ha innanzitutto ringraziato l’associazione per l’impegno profuso a favore delle famiglie monoparentali in questi lunghi 25 anni, ponendo poi l’accento sul fatto che il suo Ufficio sta ulteriormente potenziando la legge sul sostegno alle attività delle famiglie e di protezione dei minorenni (Legge per le famiglie del 15/09/2003), che si rivolge a diverse tipologie di famiglia e che si propone non solo di tutelare i minorenni, come nella vecchia legge, bensì di portare benessere nelle persone e di conseguenza nei nuclei familiari. La nuova legge mira a sviluppare e implementare tutte quelle strutture che si possono occupare dei bambini sia in fase prescolare, come asili nido, sia in fase scolare, come pre-scuola, doposcuola, mamme diurne, in modo tale da permettere alle donne di poter andare a lavorare senza l’angoscia di «A chi lascio i miei figli?». Battiston per concludere ricorda che nel 2012 sarà riconosciuto anche il segretariato dell’AGNA (Associazione genitori non affidatari), fatto questo molto importante in quanto mette le due parti, ossia genitori affidatari e non affidatari, sullo stesso piano e permette alle due associazioni di essere più forti rispetto alla società e allo Stato e di avere così più voce in campo.

Finalmente, espletata la parte formale, SI MANGIA!!!!!!

Al termine del pranzo una bella sorpresa per i bambini. Ecco arrivare il mago Frank che con le sue magie e i suoi scherzi intrattiene grandi e piccini, facendoci trascorrere un’ora all’insegna della spensieratezza.

Da ultimo, ma non per questo meno importante, anzi tutt’altro, ci onora della sua presenza l’onorevole Beltraminelli, direttore del DSS, cui la nostra segretaria Sandra Killer consegna una lettera aperta nella quale viene espresso il desiderio di potenziare il dialogo con le istituzioni, in particolare con i funzionari del DSS, con l’intento di migliorare la qualità dei servizi offerti dal nostro Cantone e la relazione fra cittadino e istituzione. Vi si fa inoltre riferimento al fatto che il tema della sicurezza economica dei minori rientra non solo nel buonsenso, ma anche nei principi adottati dalla Convenzione ONU per i diritti dei bambini. S’invita pertanto l’onorevole Beltraminelli a voler considerare il bisogno di sicurezza di tutti i bambini al fine di poter loro offrire maggior protezione nel presente e maggiori opportunità per il futuro.

La fine di questa giornata intensa e densa di notizie, ma al contempo molto piacevole e conviviale, è stata allietata dal taglio della torta e dalla consegna di alcuni doni mangerecci ad Anita Fry, segretaria tra il 1997 e il 2007, a Francesca Remy Lauria, a Duilio Bonvicini, memorie storiche e pilastri dell’associazione per buona parte di questi 25 anni, nonché ad Anna Maria Mastrorilli e Sergio Penna per l’importante sostegno offerto durante il Corso-vacanze 2001 e a Sandra Killer per l’impegno che dedica quotidianamente a favore dell’ATFMR.

Dandovi appuntamento per il 30° anniversario, vi salutiamo e vi ringraziamo per aver partecipato numerosi a questa importante ricorrenza.

.

Condividi

Scrivi un commento

*

call atfmr07