Sussidi di cassa malati

.
A dipendenza del proprio reddito imponibile e del patrimonio, il Cantone elargisce aiuti finanziari finalizzati a sostenere i costi derivanti dal premio della cassa malattia di base (LaMal). Le istituzioni non prevedono invece alcun aiuto finanziario per le coperture complementari.
In attesa dell’attuazione della riforma cantonale che si prefigge di concedere il sussidio in base al reddito disponibile, per il 2010 e 2011 resteranno in vigore i criteri elaborati a partire dal reddito imponibile.
.

Condizioni per l’ottenimento del sussidio di cassa malati

Per l’anno 2011 le riduzioni individuali di premio nell’assicurazione sociale malattie sono indirizzate alle seguenti categorie di assicurati con condizioni economiche modeste:

  • persone sole il cui reddito determinante non supera Fr. 22’000.-;
  • famiglie il cui reddito determinante non supera Fr. 34’000.- (diritto per tutti i componenti);
  • famiglie con reddito determinante compreso tra Fr. 34’001.- e Fr. 65’000.- (diritto solo per i figli minorenni conviventi);
  • Il limite del reddito di riferimento (persone sole che lavorano ma che non sono autosufficienti dal punto di vista economico e pertanto devono fare affidamento su terzi per il proprio mantenimento) è fissato in Fr. 55’000. -.

Il diritto alla riduzione del premio per il 2011 e l’importo della stessa saranno stabiliti sulla base del reddito determinante desunto dalla notifica di tassazione 2008 (per l’ultimo anno), infatti a partire dal 2012 cambierà il metodo di calcolo del reddito determinante.

Vi sono dei casi per i quali il diritto alla riduzione di premio può essere stabilito al di fuori della notifica di tassazione. L’Istituto delle assicurazioni sociali procede infatti autonomamente all’accertamento del reddito determinante al di fuori, o in assenza, della tassazione fiscale applicabile in particolari casi (tra i quali sono comprese situazioni che implicano il decesso del coniuge, il matrimonio, il divorzio o la separazione per sentenza giudiziaria o di fatto, nel caso di assenza di tassazione applicabile, le persone al beneficio di prestazioni ai sensi della legge sull’assistenza sociale, la cessazione temporanea di attività lucrativa per riqualificazione o perfezionamento professionale, la cessazione dell’attività lucrativa a seguito di maternità, ecc.).
Nell’eventualità in cui la situazione degli assicurati rientrasse tra quelle summenzionate, essi dovranno allegare al modulo di richiesta le copie di tutti i giustificativi attestanti l’ammontare dei redditi lordi conseguiti nel corso degli ultimi sei mesi (per i coniugi dovranno essere documentati i redditi di entrambi). Se del caso, dovranno inoltre essere prodotte le copie di tutti i documenti attestanti eventuali interessi passivi o alimenti versati.

Per quanto riguarda gli assicurati tassati alla fonte, al modulo di richiesta dovranno essere allegati i documenti relativi ai redditi lordi conseguiti a partire dal 1° gennaio 2010.
Nei casi summenzionati il diritto alla riduzione del premio verrà stabilito mediante la conversione del reddito lordo in reddito imponibile in applicazione delle tabelle di conversione, vedi Istruzioni per la richiesta della riduzione individuale del premio 2010 pdf.
.

Come ottenere ottenere il sussidio per il 2011

Di regola, il formulario d’istanza viene trasmesso direttamente ai cittadini che, secondo la notifica di tassazione applicabile, risultano essere potenziali beneficiari di riduzione di premio. Il formulario può anche essere richiesto al Comune di domicilio o direttamente all’Ufficio dell’assicurazione malattia, pressol’Istituto delle assicurazioni sociali Bellinzona.

Nel caso di figli nati dopo il 31.12.1992 bisogna indicare il numero dei figli nell’apposito spazio sulla pagina anteriore del modulo di richiesta ed inserire i dati relativi ai figli sulla seconda pagina. Se i figli sono nati prima del 31.12.1992, gli stessi devono compilare personalmente un modulo d’istanza separato.

Per gli assicurati tassati in via ordinaria la richiesta deve essere trasmessa all’Ufficio dell’assicurazione malattia entro il 31 dicembre 2010, mentre gli assicurati tassati alla fonte devono inoltrare la richiesta nel corso dell’anno 2011. Gli assicurati che trasmettono la richiesta di riduzione individuale di premio dopo il 31 dicembre 2010 devono allegare al modulo d’istanza uno scritto in cui si specificano i motivi del mancato rispetto del termine citato con l’eventualità di un rifiuto della richiesta da parte dell’Istituto delle assicurazioni sociali per scadenza dei termini

Condividi
call atfmr07